Home » Primi » Le Bianconere

Le Bianconere

Le Bianconere

Giovedì: giorno di mercato.

Stamattina ho fatto un giro tra le bancarelle mangerecce e ho notato del pesce che mi ha ispirato…con una piccola spesa (meno di 5€) ho acquistato polipetti e calamaretti per una cenetta per 2 persone

Ingredienti:

Per la pasta fresca

  • 100 g farina semola grano duro rimacinata
  • 2 tuorli + 1 uovo intero
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 1 cucchiaino di olio e.v.o.
  • 1 bustina di nero di seppia

Preparazione:

  1. Disporre la farina a fontana. Aggiungere l’uovo intero, i 2 tuorli, il cucchiaio di acqua, il cucchiaino di olio e la bustina di nero di seppia.
  2. Inizialmente sbattere con una forchetta e proseguire impastando fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
  3. Avvolgere in una pellicola l’impasto e lasciar riposare in frigo per 30 minuti.
  4. Tagliare il panetto in 2 parti e tirare la sfoglia con la Nonna Papera (al penultimo grado di spessore).
  5. Creare le tagliatelle con l’apposito supporto.

Nel frattempo, mentre l’acqua per la pasta arrivava ad ebollizione, ho preparato il sugo…

Ingredienti:

Per il condimento

  • 4oo g tra calamaretti e polipetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai olio e.v.o.
  • 1 peperoncino
  • la buccia di 1/2 limone
  • un mazzetto di prezzemolo

Preparazione:

  1. Pulire e tagliare i calamaretti e i polipetti e farli saltare in padella con lo spicchio d’aglio,  l’olio e il peperoncino.
  2. Scolare la pasta e saltarla nella padella del pesce aggiungendo, infine, la scorza del limone grattugiata ed il prezzemolo finemente tritato.

Fabri

Annunci

One thought on “Le Bianconere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...